Arches National Park

Home Parchi Nazionali Arches National Park

Se state organizzando un viaggio tra le bellezze naturali degli Stati Uniti allora lo Utah sarà una delle vostre mete preferite. Oltre ai più conosciuti Bryce Canyon e Zion NP, un’altra magnifica tappa è l’Arches National Park. Ad accogliervi troverete oltre 2000 archi in pietra naturale, pinne rocciose e gigantesche rocce dalle forme più strane che sembrano rimanere in equilibrio per pura magia.

Questo è l’Arches National Park, un parco dalla bellezza unica.

Vuoi utilizzare internet senza limiti anche durante una vacanza negli Stati Uniti? Scopri la eSIM di Holafly e utilizzando il codice USATRAVEL per avere il 5% di sconto.

Dove si trova e come arrivarci

L’Arches National Park si trova sul versante sud est dello Utah, ed è uno dei fantastici cinque parchi nazionali dello Utah, meglio conosciuti come “Mighty 5”.

Il vostro punto di riferimento sarà la città di Moab, che dista solo 8 km dall’ingresso del parco.

Se questo parco nazionale è la vostra prima meta della vacanza, allora potete volare su Salt Lake City, noleggiare una macchina e poi coprire in auto i poco meno di 400km che la separano da Moab.

La mattina seguente, in 10 minuti sarete all’ingresso dell’Arches National Park.

Cosa vedere all’Arches National Park

Arches Scenic Drive

Arches scenic drive, Arches National Park

Una delle attrazioni principali è la strada panoramica che imboccherete subito dopo aver oltrepassato l’ingresso del parco.

L’Arches Scenic Drive è lunga 19 miglia e si estende fino al Devils Garden Trailhead, che vi porterà nel cuore del parco.

Dalla Scenic Drive poi si diramano due strade minori:

  • La Windows Rd che vi condurrà al Double Arch, l’Elephant Butte
  • La Delicat Arch Rd che raggiunge l’Upper Delicate Arch Viewpoint Trail e il Turret Arch

Park Avenue

Park Avenue Arches, Arches National Park

Il vostro viaggio all’interno del parco potrebbe iniziare da Park Avenue.

Un breve sentiero di 1 miglio (1,6km) che vi porterà ai piedi dei monoliti.

Non ci sono archi in questa zona, ma rimane un paesaggio decisamente surreale, che considerato il suo sentiero breve, vale la pena di visitare.

Il parcheggio per il sentiero si trova proprio ai piedi della Courthouse Towers.

La Sal Mountains Viewpoint

La Sal Mountains Viewpoint, Arches National Park

Situato poco prima di Park Avenue, dovrete fare una piccola deviazione su La Sal Mountains Viewpoint, prima di raggiungere il parcheggio e il belvedere.

Ancora nessun arco all’orizzonte, ma una vista sui monoliti di tutto rispetto.

Le foto in mattinata, prima di pranzo, rendono ancora più arancione il paesaggio.

Balanced Rock

Balanced Rock

Arriviamo alla prima grande attrazione del parco, vista e rivista in numerose foto.

La roccia in equilibrio ha un fascino tutto particolare.

Qualcosa di semplice ma altrettanto affascinante.

La balanced rock è ben visibile dal parcheggio e non c’è bisogno di fare granché se non scendere dalla macchina e scattare un pò di foto.

Se però volete togliervi lo sfizio di andarci proprio a ridosso, sarete accontentati perchè il sentiero è “lungo” appena 500 metri.

Turret Arch

turret arch

Subito dopo la balanced Rock, sulla destra troverete la Windows Rd, una strada che attraversa il lato destro del parco fino al Turret Arch.

A dirla tutta, questa deviazione vi consente di vedere qualcosa più del solo Turret Arch.

Le tre conformazioni rocciose da vedere sono North Window, South Window e appunto il Turret Arch.

Per vederle da vicino bisogna parcheggiare la macchina e andare a piedi sul Windows Trail.

La distanza del sentiero è di poco più di 1 chilometro.

Double Arch

double arch

Sempre dallo stesso parcheggio, ma sul versante opposto, parte il sentiero di 700 metri che vi condurrà all’arco, anzi due, più alto di tutto il parco.

Il Double Arch è una coppia di archi che nasce dallo stesso punto e poi si dirama in due direzioni diverse.

Tra l’altro questo è uno dei pochi punti in cui è possibile arrampicarsi sulla roccia sotto gli archi stessi.

Delicate Arch

delicate arch

Questa è l’attrazione regina dell’Arches National Park.

Chiunque raggiunge questo parco nazionale non può andarsene via senza aver visto il Delicate Arch.

L’escursione è fattibile ma non proprio semplice come le altre viste in precedenza.

Nel complesso il sentiero è lungo quasi 5km con anche un dislivello di circa 100 metri.

Nulla di impossibile ma è comunque richiesta prudenza specialmente nel tratto finale, in cui il passaggio è più stretto.

Il momento migliore per visitare Delicate Arch è la mattina presto o al tramonto, perchè durante il resto della giornata il sole posizionato dietro l’arco renderà difficile fare delle belle fotografie.

Devils Garden

landscape arch

Questo è il sentiero più spettacolare dell’intero parco.

Avrete modo di vedere più attrazioni insieme, e decidere quanto addentrarvi all’interno del parco.

La versione più corta dista solo 800 metri, mentre se proprio non volete perdervi niente e arrivare fino al Double O Arch, dovrete camminare per circa 7km (10 se scegliete il sentiero originario).

Spesso ci si può accontentare di vedere il Tunnel Arch, il Pine Tree Arch e il Landscape Arch.

Per un totale di 2km tra andata e ritorno.

Prezzo di Ingresso all’Arches National Park

L’ingresso all’Arches National Park costa 30$ per veicolo.

Oltre al biglietto di ingresso per il parco è necessaria anche una prenotazione “Reservation and Timed Entry” dal 1 Aprile a 31 Ottobre, che ha un costo di 2$.

Per acquistare questa prenotazione potete collegarvi al sito Recreation.gov.

Naturalmente, essendo un Parco Nazionale, se avete acquistato l’Annual Pass avrete accesso al parco, ma dovrete comunque provvedere alla prenotazione.

Quando andare all’Arches National Park

La primavera e l’autunno sono i mesi migliori.

Non troppo caldi da rendere faticose le escursioni lungo i sentieri, né troppo freddi da impedirvi di visitare comodamente tutto il parco.

Attenzione a non sottovalutare però le temperature serali perchè scendono parecchio anche sotto i 10°.

In piena estate le massime sono molto elevate e oscillano tra i 33 e i 37°.

Inoltre questo è anche il periodo di massima affluenza del parco, quindi vi ritroverete un clima torrido e anche tanta gente con cui condividere strada e panorami.

L’inverno è in assoluto la stagione meno consigliata.

Ok il fascino del paesaggio innevato, ma il freddo si farà sentire con minime anche a -10°.

Per di più, non è detto che riusciate a visitare tutto il parco perchè le strade, a causa della neve vengono chiuse per essere ripulite.

I sentieri che sono aperti quasi tutto l’anno, diventano particolarmente pericolosi, soprattutto quelli che rimangono nell’ombra, dove la neve non riesce a sciogliersi e anzi si forma lo strado di ghiaccio.

Se però siete esperti e appassionati di queste condizioni climatiche allora tutto questo potrebbe affascinarvi.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
Controlla la tua posta per confermare l'iscrizione!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato per organizzare al meglio la tua prossima vacanza. Riceverai consigli di Viaggio e offerte dedicate.

Rispondi

Follow us

2,455FansLike
11,150FollowersFollow

Andrea & Filomena

Appassionati degli Stati Uniti e convinti che il sogno americano sia ancora realizzabile. Abbiamo dato vita a USA Travel Photos non solo per condividere con voi le nostre esperienze negli amati States, ma con la speranza di aiutarvi a pianificare il vostro prossimo viaggio.

I più letti

lista presidenti americani

Lista Presidenti americani: tutti i nomi dei 46 presidenti

Era il 1789 quando venne eletto il primo Presidente degli Stati Uniti. Da quel momento la lista dei presidenti americani si è...
Inno americano partita football

Inno Americano testo e traduzione

L'inno americano dal titolo The Star-Spangled Banner è a tutti gli effetti un omaggio alla bandiere americana. Le parole sono state prese...
Sim Stati Uniti

SIM americana per viaggio negli Stati Uniti: come avere internet illimitato e chiamare dagli...

Poter navigare liberamente su internet anche durante la vostra vacanza americana è diventata ormai la normalità. Avere una SIM americana per un...
Orologio Grand Central Terminal

Fuso orario Stati Uniti: capire che ore sono in America

Comprendere il fuso orario negli Stati Uniti non è così semplice. È vero però che la maggior parte delle grandi mete turistiche...
Regole partita NBA

Regole NBA da conoscere prima di andare a vedere una partita

Andare a vedere una partita di NBA in America è un'esperienza che consigliamo sempre di fare, lo spettacolo è garantito, il clima...