Bronx New York: 10 cose da vedere

Home New York Bronx New York: 10 cose da vedere

Il Bronx è uno dei cinque distretti di New York, ed è quello che si trova più a nord. Il fiume che porta il suo nome divide il distretto in West Bronx ed East Bronx.

Questa divisione ha avuto anche una rilevanza storica, dato che le due aree sono entrate a far parte di New York in due momenti differenti, rispettivamente nel 1874 e nel 1895.

Il nome deriva da Jonas Bronck, colui che nel 1639 acquistò il terreno dai nativi americani con il compito di costruire il primo insediamento della colonia olandese al di fuori di New Amsterdam.

Vuoi utilizzare internet senza limiti anche durante una vacanza negli Stati Uniti? Scopri la eSIM di Holafly e utilizzando il codice USATRAVEL per avere il 5% di sconto.

Dove si trova e come arrivarci

Per raggiungere il distretto si può prendere la metropolitana, con le seguenti linee:

  • arancione e verde: se si vuole arrivare nella zona Yankee Stadium e Grand Concourse
  • rossa e verde: per visitare lo zoo del Bronx
  • arancione: per raggiungere il cottage di Edgar Allan Poe
Per scoprire meglio come muoversi a Manhattan, vi rimandiamo alla nostra guida sulla metropolitana di New York

Per muoversi in città potete utilizzare uno dei tantissimi wi-fi a disposizione.

Se però volete avere internet sempre con voi, per sfruttare il navigatore, ma anche per caricare le vostre storie in real time sui social, vi consigliamo di acquistare una sim americana con internet illimitato.

10 attrazioni da visitare nel Bronx

Yankee Stadium

Yankee Stadium Bronx

È probabilmente il simbolo più rappresentativo del distretto ed ospita la squadra più ricca e famosa del mondo: i New York Yankees che in bacheca vantano 27 titoli di campioni MLB.

Qui potete vedere, da aprile a settembre lo spettacolo del baseball.

Costruito nuovo nel 2008, mentre il vecchio stadio costruito ad inizi anni ’20 è stato demolito, il progetto odierno è costato la bellezza di 2 miliardi di $.

Se non conoscete il baseball ma vi state domandando perchè andare a vedere una partita abbiamo scritto una guida proprio per rispondere a questa domanda: “Perchè vedere una partita di baseball”

Non solo MLB però, allo Yankee Stadium giocano anche i New York City FC, squadra di calcio, soccer per dirla all’americana. Oltre gli eventi sportivi è possibile anche fare un tour dello stadio.

Per assistere ad una partita potete seguire la nostra guida: “Come acquistare i biglietti per una partita di MLB”

Bronx Zoo

Bronx Zoo

Come non menzionare il zoo più grandi degli Stati Uniti, costruito nel 1899 con oltre 8000 animali.

Sono numerose le zone che si possono visitare, in cui osservare le oltre 700 specie di animali nel loro habitat naturale.

Inoltre è possibile cavalcare un cammello, sia per adulti che per bambini, così come dare da mangiare ai pinguini.

Comprare un biglietto per visitare lo zoo costa 39,95$ per gli adulti, 34,95$ per gli over 65 e 29,95$ per i bambini.

Edgar Allan Poe Cottage

Edgar Alln Poe Cottage

Ex casa negli ultimi anni di vita dello scrittore Edgar Allan Poe, si trova all’estremo nord del Poe Park. Il cottage ha rischiato di essere demolito, dopo la morte dello scrittore nel 1849, mentre nel 1913 è stato trasferito sull’altro versante della strada.

Per gli amanti della letteratura qui lo scrittore, nonostante i soli 3 anni di permanenza ha scritto alcune delle sue importanti opere come “Annabel Lee”, “The Bells” e “The Cask of Amontillado”.

La visita al cottage costa 5$ e si può visitare:

  • Giovedì e Venerdì: 10-15
  • Sabato: 10-16
  • Domenica: 13-17

Arthur Avenue: Little Italy

Nonostante la Little Italy più famosa si trovi a Manhattan, quella originale la potete trovare nel Bronx, lontano dal cuore di New York.

Qui infatti si respira l’italianità più vera, dove i nostri connazionali si sono stabiliti in massa durante le prime immigrazioni.

Il cuore di Little Italy lo trovate lungo la Arthur Avenue, nel tratto che va dalla E 187 St. a Crescent Avenue.

New York Botanical Garden

Bronx Botanical Garden

Poco più a nord dello zoo si trova il giardino botanico, uno dei più importanti di tutti gli Stati Uniti.

L’enorme spazio verde è composto da 50 diversi giardini, una cascata e anche un giardino che preserva la sua originalità, sopravvissuto alle conquiste degli europei, al disboscamento e alla speculazione edilizia.

I luoghi di maggiore interesse in questo Giardino botanico da oltre 100 ettari sono: The Haupt Conservatory, LuEsther T. Mertz Library, The Peggy Rockefeller Rose Garden.

Per gli amanti dei sentieri tra la natura ci sono anche diversi percorsi molto interessanti da poter percorrere.

City Island e Orchard Beach

La prima è una piccola isola, lunga poco più di 2km dove vive una comunità di pescatori e costruttori navali.

Sull’isola si trovano anche negozi, ristoranti e un museo nautico.

Per un pò di spiaggia e mare invece basta riattraversare il City Island Bridge e dirigersi verso la Orchard Beach.

Una spiaggia di 1km a forma di mezzaluna che si affaccia sulla Pellham Bay. Oltre una distesa di sabbia che si popola in estate, ci sono campi da tennis, da pallavolo e le classiche aree barbecue.

Bronx Museum of the Arts

L’edificio che ospita il museo, inizialmente era una sinagoga costruita tra il 1959 e il 1961. Soltanto ad inizio anni ’80 è diventato un museo dedicato all’arte contemporanea del XX secolo con opere di artisti americani.

Wave Hill

Un mix tra parco pubblico curato nei minimi particolari e un centro culturale. La tenuta, che si trova lungo l’Hudson River, si estende per 11 ettari e prima di diventare un edificio pubblico della città di New York, era una proprietà privata che ha avuto anche alcuni ospiti di eccezione come Mark Twain e Teddy Roosevelt.

Van Cortlandt Park

È il terzo parco più grande di New York ed ospita anche il lago più grande del distretto. Perfetto per rilassarsi nel mezzo del verde lungo i sentieri costeggiati dalle querce, ma anche per praticare un pò di golf nel primo campo pubblico d’America, farsi una nuotata in piscina o giocare a tennis.

La storia del parco, ma anche del Bronx la trovate nella Van Cortlandt House Museum, l’edificio più antico del distretto, costruito nel 1748.

Scalinata di Joker

Resa celebre dal film “Joker” uscito nel 2019, diretto dal Todd Phillips, questa scalinata diventata un luogo di culto si trova a pochi metri dal 1165 di Shakespeare Avenue, nella zona di Highbridge.

Molto facile da raggiungere con la metropolitana. La fermata sulla 167 St, che dista appena 300 metri, è servita dalla linea verde ed arancione.

Con il forte aumento dei turisti, gli abitanti di questa zona residenziale hanno chiesto che venga rispettata la privacy e la loro quotidianità, lontana dalla folla di persone in cerca di uno scatto da postare sui social.

Scopri la posizione di tutte le attrazioni

Il Bronx è sicuro?

La pessima reputazione di questo distretto è nata negli anni 60 e 70, quando la povertà regnava sovrana e le persone bruciavano le proprie case per ricevere i soldi dall’assicurazione.

Le lotte tra bande poi non aiutavano di certo a migliorare la situazione.

Gli ultimi anni del ‘900 hanno visto un forte piano di riqualificazione con l’obiettivo di rendere il distretto godibile ed ospitale, sia per i turisti sia per i lavori di Manhattan, diventando un punto di riferimento come negli anni sono stati Brooklyn e il Queens.

Adesso la criminalità nel Bronx è decisamente diminuita rispetto al passato.

Siccome la prudenza non è mai troppa, è innegabile che tra tutti i distretti di New York, il Bronx sia il meno sicuro, soprattutto di notte e lontano dalle attrazioni di maggiore interesse.

Per questo motivo, è preferibile visitare le aree più turistiche di giorno.

La zona in cui bisogna stare maggiormente attenti, è quella di South Bronx, in cui è sconsigliato addentrarsi in vie limitrofe, ma anche le fermate della metropolitana non trasmettono molta sicurezza al calare del sole.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
Controlla la tua posta per confermare l'iscrizione!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato per organizzare al meglio la tua prossima vacanza. Riceverai consigli di Viaggio e offerte dedicate.

Rispondi

Follow us

2,455FansLike
11,150FollowersFollow

Andrea & Filomena

Appassionati degli Stati Uniti e convinti che il sogno americano sia ancora realizzabile. Abbiamo dato vita a USA Travel Photos non solo per condividere con voi le nostre esperienze negli amati States, ma con la speranza di aiutarvi a pianificare il vostro prossimo viaggio.

I più letti

lista presidenti americani

Lista Presidenti americani: tutti i nomi dei 46 presidenti

Era il 1789 quando venne eletto il primo Presidente degli Stati Uniti. Da quel momento la lista dei presidenti americani si è...
Inno americano partita football

Inno Americano testo e traduzione

L'inno americano dal titolo The Star-Spangled Banner è a tutti gli effetti un omaggio alla bandiere americana. Le parole sono state prese...
Sim Stati Uniti

SIM americana per viaggio negli Stati Uniti: come avere internet illimitato e chiamare dagli...

Poter navigare liberamente su internet anche durante la vostra vacanza americana è diventata ormai la normalità. Avere una SIM americana per un...
Orologio Grand Central Terminal

Fuso orario Stati Uniti: capire che ore sono in America

Comprendere il fuso orario negli Stati Uniti non è così semplice. È vero però che la maggior parte delle grandi mete turistiche...
Regole partita NBA

Regole NBA da conoscere prima di andare a vedere una partita

Andare a vedere una partita di NBA in America è un'esperienza che consigliamo sempre di fare, lo spettacolo è garantito, il clima...